Approfondire la Comunicazione Nonviolenta nel volontariato e nel quotidiano

Corso Obbligatorio

percorso Univol completo

INIZIO:
09 giugno 2018
DURATA:
8 ore
ID:
FE116

DOCENTE:

INDIRIZZO

Cascina Santa Caterina presso I Ricostruttori, Stradone del Gallo 2, San Martino (FE)   GUARDA LA MAPPA
Aggiungi al Calendario 9 June 2018 Approfondire la Comunicazione Nonviolenta nel volontariato e nel quotidiano Cascina Santa Caterina presso I Ricostruttori, Stradone del Gallo 2, San Martino (FE)

Fare esperienza approfondita del senso dell’empatia verso di sé e verso gli altri.

Risolvere conflitti interiori, blocchi nelle convinzioni o nelle comunicazioni con gli altri.

Applicare gli strumenti della Comunicazione Nonviolenta a situazioni reali difficili da vivere e da gestire.

Chiarire eventuali dubbi rimasti dai moduli precedenti.

 

Contenuti

Ascolto Empatico

Trasformare le immagini nemiche

Rispondere agli stimoli in modo empatico e costruttivo

Altro in base alle richieste e alle necessità che emergeranno dai partecipanti.

 

Metodologie didattiche

Formazione attiva sulla base degli spunti e delle criticità che emergeranno dai partecipanti.
Disposizione a cerchio per un arricchimento reciproco e per apprendere nel dialogo.
Esercizi sulla comunicazione, Giochi di ruolo, Pratiche e Simulazioni.

Esercitazioni pratiche settimanali a casa per consolidare quanto visto in aula.

Cerchio di chiusura con feedback su ciò che è stato soddisfacente e ciò che non lo è stato.
Noto qualche cambiamento, qualche risultato in queste 4 settimane nella mia vita?
Come e quali ricadute nell’Associazione e nella mia vita?
Confronto su possibili sviluppi formativi futuri.

 

Destinatari

Volontari delle associazioni ferraresi che hanno frequentato il corso “Comunicare e gestire le relazioni nell’esperienza di volontariato” e il corso “Comprendere la gestione dell’associazione e dei suoi momenti di incontro”.

 

Tempi e date

Sabato 9 giugno dalle ore 9.00 alle 18.00

 

Verrà fatta una pausa pranzo dalle 13.00 alle 14.00 condividendo quello che ciascuno porterà. Se qualcuno volesse pranzare in autonomia è libero di farlo senza problemi. Ciascuno è invitato a provvedere al pranzo portando qualcosa di pronto in modo da ottimizzare il tempo della pausa.