Ciclo di incontri per Familiari Amministratori di Sostegno attivi e potenziali

Scarica il programma

INIZIO:
10 ottobre 2019
DURATA:
6,50 ore

INDIRIZZO

Bologna, Centro Servizi per il Volontariato   GUARDA LA MAPPA
Aggiungi al Calendario 10 October 2019 Ciclo di incontri per Familiari Amministratori di Sostegno attivi e potenziali Bologna, Centro Servizi per il Volontariato

La normativa sull’Amministratore di Sostegno (legge 6/04) “ha la finalità di tutelare, con la minore limitazione possibile della capacità di agire, le persone prive di tutto o in parte di autonomia nell’espletamento delle funzioni della vita quotidiana, mediante interventi di sostegno temporaneo o permanente“.

Questo ciclo di 3 incontri, promosso  dai soggetti partner del progetto SOStengo è finalizzato a rispondere ai più frequenti dubbi e quesiti dei Familiari Amministratori di Sostegno.

Programma

Giovedì 10 ottobre 2019  h. 17,00 – 19,00

“Ma è necessaria ‘sta amministrazione di sostegno?”

Luca Marchi, Direttore Fondazione Dopo di Noi Bologna Onlus

Francesca Vitulo, Consulente legale Fondazione Dopo di Noi Bologna Onlus

Testimonianze di familiari che ricoprono incarichi di Amministratori di Sostegno

 

Giovedì 17 ottobre 2019  h.17,00-19,30

– Familiari AdS, Servizi Sociali e Sociosanitari

Irene Bruno, Dirigente del Servizio Anziani di ASP Città di Bologna

Roberta Finco, Coordinatore Professionale Assistenti Sociali CSM Area centro  USL di Bologna

 

– I compiti dell’AdS: dal Decreto di Nomina al rendiconto annuale

Lorenzo Di Bella, Consulente Sportello SOSTengo Istituzione G.F. Minguzzi della Città metropolitana di Bologna

 

Giovedì 24 ottobre 2019 h.17,00-19,00

Incontriamo il Giudice Tutelare

Maria Cristina Borgo, Giudice Tutelare del Tribunale Ordinario di Bologna

 

Per partecipare è necessario iscriversi.

E’ possibile compilare la scheda online cliccando sul bottone “Iscriviti al ciclo di incontri”;  oppure potete scaricare la Scheda di iscrizione cartacea     ed inviarla a formazione.corsi@volabo.it  o consegnarla direttamente presso Volabo,  il Centro Servizi per il Volontariato.