Comunicare e gestire le relazioni nell'esperienza di volontariato

Corso Obbligatorio

percorso Univol completo

INIZIO:
15 gennaio 2018
DURATA:
16 ore
ID:
FE114

DOCENTE:

INDIRIZZO

Agire Sociale - Via Ravenna 52 - 44124 Ferrara (ingresso da Via Ferrariola)   GUARDA LA MAPPA
Aggiungi al Calendario 15 January 2018 Comunicare e gestire le relazioni nell’esperienza di volontariato Agire Sociale - Via Ravenna 52 - 44124 Ferrara (ingresso da Via Ferrariola)

Il linguaggio naturale degli esseri umani: l’Empatia secondo la Comunicazione Nonviolenta di Marshall Rosenberg:

Saper riconoscere il linguaggio abituale e saperlo distinguere dal linguaggio naturale (empatia).

Saper riconoscere e distinguere i 4 passi base della Comunicazione Nonviolenta OSBR

Conoscere le 3 modalità di uso dell’empatia: connessione con sé stessi, espressione di sé, ascolto dell’altro.

Saper usare le modalità empatiche nella quotidianità, almeno nelle situazioni più semplici e rilassate.

Saper ricevere uno stimolo e saperlo trasformare con il linguaggio dell’empatia.

 

Contenuti

I incontro: Dinamica di conoscenza, confronto su tematiche e criticità riguardanti il volontariato e la propria persona, esplorazione di temi specifici come ad esempio il servizio, le relazioni con chi beneficia del proprio operato come volontario e con gli altri volontari in associazione, ecc.  Primi spunti di Comunicazione Empatica e Nonviolenta. Linguaggio Abituale e Linguaggio Naturale. Empatia verso sé stessi.

II incontro: Approfondimento ascoltare sé stessi con empatia, conoscere e valorizzare il proprio vissuto, emozioni e bisogni. L’abc della grammatica della Comunicazione Empatica e Nonviolenta (Osservazioni, Sentimenti, Bisogni e Richieste e distinzioni chiave rispetto a Valutazioni, Pensieri, Strategie e Pretese). Ascolto Empatico con proposta di esercitazione a casa.

III incontro: Approfondimento dell’Ascolto empatico, Esprimersi con onestà e fare richieste che siano da nutrimento per il dialogo ela relazione, ulteriore grammatica base Comunicazione Empatica e Nonviolenta.

IV incontro: Formazione attiva con esercizi e approfondimenti sulla base degli spunti, delle necessità e delle criticità che emergeranno dai partecipanti.

 

Metodologie didattiche

Formazione attiva sulla base degli spunti e delle criticità che emergeranno dai partecipanti.
Disposizione a cerchio per un arricchimento reciproco e per apprendere nel dialogo.
Esercizi sulla comunicazione, Giochi di ruolo, Pratiche e Simulazioni.

Esercitazioni pratiche settimanali a casa per consolidare quanto visto in aula.

Cerchio di chiusura con feedback su ciò che è stato soddisfacente e ciò che non lo è stato.
Noto qualche cambiamento, qualche risultato in queste 4 settimane nella mia vita?
Come e quali ricadute nell’Associazione e nella mia vita?
Confronto su possibili sviluppi formativi futuri.

 

Destinatari

Volontari delle associazioni ferraresi, massimo 2 per associazione, salvo disponibilità di posti. Massimo 20 partecipanti. La priorità verrà data agli iscritti al percorso dell’Università del Volontariato di Ferrara.

 

Tempi e date

15 Gennaio, 29 Gennaio, 12 Febbraio, 26 Febbraio 2018

Dalle ore 18.00 alle 22.00

+ 1ora e mezza a settimana di pratica a casa

Verrà fatta una breve pausa cena insieme 20-30 minuti condividendo quello che ciascuno porterà. Se qualcuno volesse cenare in autonomia è libero di farlo senza problemi. Ciascuno è invitato a provvedere alla cena portando qualcosa di pronto in modo da ottimizzare il tempo della pausa.