ON LINE Fattori di stress e forme di autoprotezione per i Volontari impegnati in emergenza Covid-19

INIZIO:
18 maggio 2020
DURATA:
1,50 ore
Aggiungi al Calendario 18 May 2020 ON LINE Fattori di stress e forme di autoprotezione per i Volontari impegnati in emergenza Covid-19

Fattori di stress e forme di autoprotezione per i Volontari impegnati in emergenza Covid-19

Lunedì 18 maggio, dalle ore 18,00 alle 19,30

Come tutti noi, in questo periodo anche i volontari vivono uno stato di emergenza e di incertezza per sé stessi e per i propri familiari, ma in più scelgono di mettersi al servizio della comunità e delle persone in stato di fragilità e di bisogno per rivolgere un supporto, una voce amica in una comunicazione e una relazione seppure a distanza o telefonica.

Quali fattori possono incidere sul livello di benessere del volontario impegnato in emergenza covid-19, quando è esposto a situazioni ad alto impatto emotivo? Come gestire le proprie emozioni e quelle delle persone a cui rivolge il proprio aiuto?

Quali forme di autotutela e autoprotezione possono essere messe in atto per limitare il livello di stress e di coinvolgimento emotivo di fronte a persone che vivono condizioni di disagio e di bisogno?

L’incontro è realizzato grazie alla collaborazione dell’Ordine degli Psicologi dell’Emilia Romagna e al contributo delle associazioni Psicologi per i popoli ER e Sipem-ER Società Italiana Psicologia dell’Emergenza.

 

Relatori

Sonia Martelli, psicologa, socia SIPEM SoS ER.

Emanuela Montanari, psicologa, socia SIPEM SoS ER.

Massimo Grassano, psicologo, consigliere Psicologi per i popoli ER

Interverrà Gabriele Raimondi, Presidente dell’Ordine degli Psicologi dell’Emilia Romagna

Destinatari

Volontari, collaboratori e dipendenti di Organizzazioni di Volontariato, di Associazioni di Promozione Sociale e di altri Enti di Terzo Settore del territorio della Città Metropolitana di Bologna che svolgono, in questo periodo di emergenza Covid-19, attività funzionali all’esercizio del diritto alla salute o altri diritti fondamentali dei cittadini (alimentazione, igiene, accesso a prestazioni specialistiche non differibili, ecc.) e/o attività di socializzazione e di supporto relazionale in modalità “a distanza”.

 

In collaborazione con

 

Questo incontro sarà realizzato su ZOOM. Sarà rispettato l’ordine di arrivo delle iscrizioni. Agli iscritti accolti verrà inviato un link dedicato di accesso.