Gestione dei conflitti. Educarsi alla nonviolenza attiva

Corso base per volontari

In collaborazione con logo mondo senza guerra e senza violenza
logo comunità per lo sviluppo umano
logo centro di non violenza attiva

INIZIO:
20 ottobre 2016
DURATA:
12 ore
ID:
Cod. 16505

DOCENTE:

INDIRIZZO

Ciessevi Milano - Piazza Castello, 3 Milano (MM Cairoli)   GUARDA LA MAPPA

CATEGORIA

Corsi , Milano

Programma

Laboratorio esperienziale di Nonviolenza Attiva dedicato ad educatori, educatrici, docenti e membri di organizzazioni di volontariato. Un percorso per scoprire le radici e i meccanismi della violenza, i metodi e gli strumenti pratici nonviolenti per imparare a gestire i conflitti che viviamo quotidianamente.
Un percorso per superare gli automatismi e orientarsi verso soluzione innovative.

Obiettivi

Acquisire strumenti pratici per migliorare le relazioni con gli altri, sia a livello personale che nell’ambito del volontariato e dell’organizzazione.

Acquisire metodi e strumenti pratici per rispondere alla violenza che viviamo quotidianamente, sia interna che esterna, in modo coraggioso, nuovo, creativo e nonviolento.

Il cambiamento della realtà che viviamo dipenderà dalle risposte che daremo, sia individualmente sia come insieme sociale e potrà avvenire a partire dalle persone e dalle azioni sviluppate.

Contenuti

Il percorso è suddiviso in 4 incontri esperienziali.

1) IO VOGLIO, TU NON VUOI.

Come funziona? Riconoscimento delle radici e meccanismi della violenza e dell’aggressività. La conflittualità e la relazione con gli altri.

Principali metodi e teorie di studiosi contemporanei come Mario Rodriguez Cobos (conosciuto come Silo), Pat Patfoort, Paul MacLean.

Esercizi di sperimentazione.

2) DI CHI È LA COLPA?

Alla scoperta del corpo cosciente. Il corpo, la mente, le emozioni.

Laboratorio esperienziale sulla conflittualità e la nonviolenza a partire dal corpo.

3) EDUCARSI ALLA RELAZIONE NONVIOLENTA

La comunicazione nonviolenta. Le regole per gestire le relazioni interpersonali. Il superamento della vendetta. Strumenti ed esercizi.

4) LA FORZA INTERIORE, IL CAMBIAMENTO E LA REGOLA AUREA.

Metodo e strumenti per cambiare il conflitto in una relazione duratura e sincera. L’azione valida. Il volontariato come atto nonviolento verso se stessi e gli altri.

Metodologia

Il metodo è quasi sempre laboratoriale, si alternano momenti di docenza con elementi razionali e momenti esperienziali, in particolare il percorso prevede:

  • Studio e riconoscimento dei meccanismi e degli strumenti sia della violenza che della nonviolenza, prima in ambito generale e poi in quello personale.
  • La condivisione in gruppo con esercizi pratici e la riflessione individuale delle proprie comprensioni o difficoltà.
  • L’atteggiamento amabile, aperto e senza giudizio verso gli altri e verso se stessi
  • L’approccio attivo, socio-emotivo, psico-fisico e sempre esperienziale.

Destinatari

Da 10 a 30 volontari, personale di organizzazioni di volontariato, educatori, docenti.

DATE: 20, 27 ottobre  17 novembre 1 dicembre 2016 
ORARI: 17,15 – 20,15.

Sede

Ciessevi Milano – Piazza Castello, 3 Milano (MM Cairoli)

Contributo iscrizione

Il corso è gratuito.