Tra un'immagine e chi la guarda passa sempre un pensiero - Laboratorio

INIZIO:
23 giugno 2020
DURATA:
12,50 ore

INDIRIZZO

Sala AVIS, Piazzale Giovanni Dalle Bande Nere n. 11, Imola   GUARDA LA MAPPA
Aggiungi al Calendario 23 June 2020 Tra un’immagine e chi la guarda passa sempre un pensiero – Laboratorio Sala AVIS, Piazzale Giovanni Dalle Bande Nere n. 11, Imola

Viviamo in una società dove siamo decisamente sommersi dalle immagini e trascorriamo molto tempo della nostra giornata davanti a schermi: televisione, computer, cellulari, cinema; ma spesso non siamo più in grado di capirne il contesto, la reale qualità, il supporto, la tecnica di realizzazione, la fonte. Anche nelle rappresentazioni cartacee su quotidiani, riviste, libri, manifesti, spesso non siamo in grado di leggere tra le righe i reali contenuti e le finalità  delle immagini proposte.

Anche i Volontari, nel loro agire quotidiano, comunicano attraverso le      immagini : con i beneficiari delle attività, con le Associazioni di appartenenza, con la comunità nella quale operano.

Ma come vengono interpretati questi messaggi? Quali “filtri” prevalgono? Come impatta “leggere” un’immagine sulle relazioni,  sul fare rete, sulla partecipazione?

VOLABO propone questo laboratorio per stimolare uno scambio tra le Associazioni e favorire la capacità di lettura dei messaggi visivi, con la finalità di approfondire con i partecipanti  il rapporto tra immagini e responsabilità civica.

Il laboratorio, di 12,50 ore complessive, si terrà martedì 23 e 30 giugno, martedì 7, 14 e 21 luglio 2020, dalle ore 18,00 alle 20,30.

Programma

Saranno sviluppate le seguenti tematiche:

– osservare le immagini e capire che sensazioni provocano: sorpresa, gioia, tristezza, apatia, repulsione…

– capire la tecnica realizzativa delle immagini con analisi singole delle varie funzioni:

fotografia, pittura, disegno manuale, scrittura;

– capire la funzione comunicativa (arte, cronaca, comunicazione);

– analisi delle varie tipologie di funzione

funzione emotiva ed espressiva

funzione estetica

funzione persuasiva

funzione informativa tecnica

funzione informativa

– il volontariato tra rappresentazione dell’altro e rappresentazione di sé nelle attività di interesse generale: prime conclusioni alla luce di quanto appreso.

Metodologia

Gli incontri saranno strutturati intervallando contenuti didattici, attività pratica, momenti di discussione e confronto tra i partecipanti.

Docenti

Massimo Golfieri, fotografo ed artista, esperto di grafica e comunicazione visiva.

Cinzia Migani, Direttora CSV Volabo, esperta di progettazione sociale e Terzo Settore.

Elisabetta Mandrioli, consulente CSV Volabo, ricercatrice esperta Terzo Settore e welfare.

Destinatari

Volontari, collaboratori e dipendenti di Organizzazioni di Volontariato, Associazioni di Promozione Sociale  e altri Enti del Terzo Settore

Il corso prevede la partecipazione massima di 20 persone; sarà rispettato l’ordine di arrivo delle iscrizioni.