Laboratorio formativo sul benessere del volontario

INIZIO:
09 aprile 2019
DURATA:
9 ore

DOCENTE:

INDIRIZZO

Centro Servizi per il Volontariato Bologna, Via Scipione Dal Ferro 4   GUARDA LA MAPPA
Aggiungi al Calendario 9 April 2019 Laboratorio formativo sul benessere del volontario Centro Servizi per il Volontariato Bologna, Via Scipione Dal Ferro 4

Si dice spesso che per fare del bene bisogna farlo bene.. ma bisogna anche stare bene! Che cosa ci fa stare bene come volontari e ci fa sentire soddisfatti di quello che si fa? Quali sono le dimensioni di benessere che sostengono la voglia di continuare e di migliorare quello che si fa per gli altri e mantengono l’equilibrio con le altre sfere della nostra vita? Ma a volte chi fa volontariato vive anche dei momenti di fatica, delle situazioni complesse dal punto di vista emotivo,  organizzativo o relazionale. Quali strategie si riescono a mettere in atto per assorbire le negatività o per non sentirsi a disagio?  Come riconoscere, preservare, coltivare gli atteggiamenti, i comportamenti che ci fanno stare bene?

Volabo, in collaborazione con AltraPsicologia, partner di Università del Volontariato, propone un percorso laboratoriale in cui esperti e partecipanti lavoreranno insieme, per esplorare queste dimensioni di vita e per far emergere nuove consapevolezze e “piccole” strategie quotidiane di ben-essere.

Il laboratorio formativo, di 9 ore complessive, si terrà martedì 9 aprile, lunedì 15 aprile e martedì 7 maggio  2019, dalle ore 18,00 alle 21,00.

 

DOCENTI

Gabriele Raimondi, associato AltraPsicologia Emilia Romagna, psicologo che opera da anni nel Terzo Settore con interventi psicosociali e formativi.

Luana Valletta, referente regionale di AltraPsicologia Emilia Romagna, psicologa di comunità; si occupa da anni di promozione della salute e integrazione sociosanitaria.

DESTINATARI

Volontari, collaboratori e dipendenti di Organizzazioni di Volontariato, Associazioni di Promozione Sociale e altre Associazioni di Terzo Settore.

 

Il corso prevede la partecipazione massima di 20 persone; sarà rispettato l’ordine di arrivo delle iscrizioni.

 

In collaborazione con