RIFORMA DEL TERZO SETTORE: quali opportunità per gli Enti del Terzo Settore e per la Pubblica Amministrazione nella costruzione del bene comune

Scarica il volantino

INIZIO:
20 ottobre 2018
DURATA:
8 ore
ID:
FE1618

DOCENTE:

INDIRIZZO

Comacchio, sala polivalente S. Pietro via Agatopisto, 7   GUARDA LA MAPPA
Aggiungi al Calendario 20 October 2018 RIFORMA DEL TERZO SETTORE: quali opportunità per gli Enti del Terzo Settore e per la Pubblica Amministrazione nella costruzione del bene comune Comacchio, sala polivalente S. Pietro via Agatopisto, 7

Contesto
Il percorso di Riforma del Terzo Settore è stato avviato nel maggio 2014 con l’obiettivo di realizzare una revisione organica della legislazione, per dare forme e regole certe a tutti i soggetti del non profit. Il risultato è la Legge 106/2016, che prevede una serie di decreti attuativi per la sua operatività. Ad oggi, il più importante di questi è il D. Lgs. 117/2017 (cosiddetto “Codice Unico del Terzo Settore”) che ha introdotto il Registro Unico e la nuova figura degli Enti del Terzo Settore (ETS), insieme a tantissime novità su Impresa Sociale, 5×1000, donazioni, rapporti con la Pubblica Amministrazione.

Molti però sono ancora i dubbi e le incertezze: cosa è davvero cambiato? Quali provvedimenti siano già operativi? Cosa fare per essere “in regola”? Con questi incontri proveremo a fare un po’ di chiarezza.

 

Obiettivi
Informare volontari e operatori di Organizzazioni di Volontariato, Associazioni di Promozione Sociale e in generale di enti senza scopo di lucro, nonché operatori della Pubblica Amministrazione, sulle novità e le opportunità introdotte dalla Riforma del Terzo Settore, offrendo strumenti per poter affrontare i cambiamenti richiesti.

 

Contenuti
1. Le linee generali della riforma; cosa è già in vigore, cosa entrerà in vigore e quando.
Opportunità e impegni per associazioni ed enti locali
Sabato 20 ottobre 2018 dalle ore 10.00 alle ore 12.00
Apre il ciclo formativo una introduzione ai lavori di Maria Chiara Cavalieri Assessore alle Scuole e politiche educative, Associazionismo, Politiche giovanili e volontariato, Innovazione tecnologica e servizi informativi.
Docente: Rita Gallerani, responsabile di Agire Sociale delle consulenze giuridico-fiscali-amministrative.

2. Dai registri al registro unico: le modifiche necessarie, lo statuto tipo

Cosa devono fare gli enti non profit ed entro quando va fatto
Lunedi 22 ottobre 2018 dalle ore 17.30 alle ore 19.30
Docente: Rita Gallerani, responsabile di Agire Sociale delle consulenze giuridico-fiscali-amministrative.

3. Rapporti tra Enti locali ed Enti del Terzo Settore

Analisi e approfondimento di quanto raccolto nel primo incontro
Lunedi 5 novembre dalle ore 17,30 alle ore 19,30
Docente: Rita Gallerani, responsabile di Agire Sociale delle consulenze giuridico-fiscali-amministrative.

4. Circolare Gabrielli: “pillole” di sicurezza nella progettazione e gestione degli eventi
Lunedi 12 novembre dalle ore 17,30 alle ore 19,30
Docente: Nicola Grazzi, B.ethic

 

Metodologie didattiche
Lezioni frontali con ampio spazio dedicato alla raccolta di bisogni, dubbi e richieste dai partecipanti.

 

Destinatari
Volontari, operatori, amministratori degli enti senza scopo di lucro con sede nel territorio comunale di Comacchio.
In base alla disponibilità, verrà valutata l’ammissione anche da Comuni limitrofi.

 

Tempi e date
Quattro incontri di due ore ciascuno tra ottobre e novembre 2018

 

Iscrizioni
L’iscrizione è gratuita ma necessaria entro il 15 ottobre.
Per iscriversi al percorso completo o al singolo seminario si può seguire la procedura on line sul sito di http://www.univol.it/sedi/ferrara/

Oppure scrivere a segreteria@agiresociale.it o tel 0532.205688.

 

Contributo Iscrizione
Non previsto. Il corso è promosso e sostenuto grazie alla collaborazione con il Comune di Comacchio (con delibera di Giunta Comunale n. 222 del 4 luglio 2018 e successiva determina del dirigente dle settore I n. 906 del 24 luglio 2018).