Sentinelle di comunità: dalla comprensione dei bisogni all’attivazione delle risorse - Portomaggiore

Scarica il volantino

INIZIO:
15 novembre 2018
DURATA:
9 ore
ID:
FE3118

DOCENTE:

INDIRIZZO

Portomaggiore: presso Centro di Promozione Sociale “Le Contrade”, via Carducci 11   GUARDA LA MAPPA
Aggiungi al Calendario 15 November 2018 Sentinelle di comunità: dalla comprensione dei bisogni all’attivazione delle risorse – Portomaggiore Portomaggiore: presso Centro di Promozione Sociale “Le Contrade”, via Carducci 11

Corso di formazione con l’obiettivo di rafforzare e organizzare punti di ascolto sul territorio, nell’ambito del progetto “SCIA Scambio Coinvolgimento Integrazione Apertura” presentato dal Centro di promozione Sociale Le Contrade nell’ambito del Bando per il finanziamento e il sostegno di progetti di rilevanza locale promossi da organizzazioni di volontariato o associazioni di promozione sociale

 

Con il nome di “Sentinelle” di comunità ci si riferisce a cittadini che vivono in un territorio che conoscono bene, interessati all’altro e al bene comune. Persone che quotidianamente osservano situazioni di fragilità, individuano o sono a contatto con persone con bisogni non espressi, incapaci (per ignoranza, vergogna o altro) di chiedere aiuto.
A titolo esemplificativo, pensiamo ad anziani soli, madri sole con figli minori a carico, persone con rete familiare-sociale debole, cittadini con  richieste diversificate di supporto/assistenza che non conoscono o non trovano supporto dai servizi istituzionali.
Le sentinelle di comunità (volontari attivi o aspiranti tali, “helper” naturali) si attivano già “naturalmente” e con una buona formazione possono diventare più competenti sia nel riconoscimento dei bisogni, che nell’attivazione di risposte agli stessi.

 

Obiettivi

Favorire la capacità di ascolto attivo nei volontari e la comprensione dei bisogni espliciti ed impliciti di cui sono portatrici le persone richiedenti aiuto.
Imparare a riconoscere nell’altro e nella comunità le risorse e i talenti e non solo le criticità.
Costituire una rete di sentinelle di comunità.

 

Metodologie didattiche

Metodologie partecipate e interattive con utilizzo di simulate e role playing.

 

Destinatari

Volontari o cittadini aspiranti volontari, impegnati nei diversi ambiti dell’ascolto e dell’accoglienza di persone con fragilità e vulnerabilità di vario tipo.

 

Tempi e date
Giovedì 15 novembre ore 16.30/19.30

Giovedì 22 novembre ore 16.30/19.30

Giovedì 6 dicembre ore 16.30/19.30

 

Contributo Iscrizione
Non previsto. Iscrizione on line entro l’8 novembre cercando il titolo del corso sul sito di http://www.univol.it/sedi/ferrara/ o segreteria@agiresociale.it